Lytess nel mondo

Progetti e obiettivi internazionali

Nel 2005 Lytess entra nel mercato internazionale partendo alla conquista di Medio Oriente, Stati Uniti e Taiwan.

Dal 2010, il primo mercato di esportazione è senza dubbio l’Italia con, ad oggi, oltre 1.200 farmacie che distribuiscono i suoi prodotti.

Nel 2013 con l’arrivo di Bruno de LALANDE, il nuovo Amministratore Delegato di Lytess, è stato dato un nuovo impulso internazionale all’azienda puntando alla conquista di una decina di nuovi paesi all’anno tramite le reti farmaceutiche, parafarmaceutiche, i drugstore, gli istituti estetici e Internet.

Il 2014 segna l’anno della sua internazionalizzazione su vasta scala. Lytess è distribuito in Danimarca, Norvegia, Svezia, Russia, Polonia, Svizzera, Belgio, Turchia, Tailandia e Hong Kong.

Un anno dopo, nel 2015, Lytess è nuovamente esportato in oltre 10 paesi: Cina, Corea, Africa del Sud, Israele, Ungheria, Spagna, Kazakistan, Repubblica Ceca, Cile, Australia e Messico.

I SUOI PROGETTI FUTURI?

La terza ondata internazionale porterà Lytess alla conquista dei suoi vicini europei, come Gran Bretagna e Germania, e a penetrare nei vasti mercati del Sud America e del Giappone.

IL SUO OBIETTIVO?

Una volta creata una rete europea e completamente ottenuta la copertura dei paesi a forte potenziale, Lytess avrà raggiunto il suo obiettivo: realizzare il 50% del proprio fatturato all’estero.

Lytess - Dans le monde